Di

InterCountry Adoptee Voices (ICAV), precedentemente noto come ICASN (InterCountry Adoptee Support Network) è nato nel 1998 a Sydney, in Australia, come rete di supporto creato da adottati internazionali per adottati internazionali, di qualsiasi paese di origine.

La rete di ICAV è cresciuta fino a includere adottati e gruppi guidati da adottati da tutto il mondo. L'ICAV fornisce una piattaforma per gli adottati per connettersi, condividere, educare e sostenere il pubblico più ampio sui problemi che affrontiamo: politici, sociali ed emotivi, compresi gli aspetti non così positivi dell'adozione internazionale.  

Sosteniamo un migliore supporto pre e post adozione da parte dei nostri governi che hanno facilitato le nostre adozioni; per garantire a quelli di noi già adottati, di avere opzioni migliorate per aumentare la possibilità di risultati migliori, durante tutto il viaggio lungo la vita. Molti di noi sostengono anche di porre fine all'adozione plenaria in tutto il mondo in quanto non rispetta la nostra diritto all'identità. Discutiamo apertamente di alternative come la conservazione della famiglia e del paese/culturale, l'affidamento dei familiari, la tutela e la semplice adozione.

ICAV crede nella Diritti del fanciullo secondo UNCRC e promuove all'interno dei gruppi di adottati la necessità di una maggiore educazione su questo e Convenzione dell'Aia sull'adozione internazionale così gli adottati possono essere informati nella loro difesa.

Gli adottati internazionali stanno trovando la loro voce e parlando ad alta voce!

ICAV ospita un privato Gruppo Facebook solo per adottati internazionali e transrazziali, a Pagina commemorativa dedicato a onorare coloro che muoiono di suicidio o vengono assassinati, e a Pagina delle notizie pubbliche dove condividiamo informazioni aggiornate da tutto il mondo sull'adozione internazionale. Ci trovi anche su Twitter @ICAV16 o a LinkedIn.