Salute mentale e adozione

Mese della consapevolezza sulla salute mentale.jpg

Malattia mentale, salute mentale – parole che alla maggior parte delle persone non piace leggere in relazione alla parola adozione. Di solito ci piace pensare a felice per sempre dopo le famiglie ma la realtà è che l'adozione si basa sul trauma dell'abbandono e della perdita, quindi non sorprende che gli adottati soffrano di tassi di malattia mentale molto più alti della popolazione non adottata.

Quindi, invece di nascondere la testa sotto la sabbia e ignorare la realtà, parliamo apertamente di cosa potremmo fare meglio per aiutare gli individui e le famiglie con un'esperienza vissuta di malattia mentale.

In Australia, Ottobre è il mese della salute mentale e mi piacerebbe esplorare come potremmo ridurre i sentimenti di isolamento e la lotta quotidiana per gli adottati con un'esperienza vissuta di malattia mentale. Come possiamo essere più sensibili e non innescare inavvertitamente il dolore sottostante? Non solo gli adottati con un'esperienza vissuta subiscono la stessa perdita per abbandono di tutti gli adottati, ma subiscono un doppio smacco dallo stigma della malattia mentale che aggrava ulteriormente i loro traumi della prima infanzia.

Nel corso degli anni di connessione e sostegno tra pari ai miei compagni adottati, l'esperienza più dura è stata quella di sentire come se avessi deluso i miei compagni coetanei con un'esperienza vissuta di malattia mentale. Non vengo attrezzato sapendo intuitivamente come sostenerli e ciò che rende difficile il mio ruolo di pari, sono i confini del supporto tra pari tramite i social media e il faccia a faccia sono allentati e indefiniti. Quello che ho imparato è che gli adottati con esperienze vissute di malattia mentale hanno bisogno di confini più forti perché li aiuta a sentirsi al sicuro quando si avvicinano.

So che non c'è niente di più potente che ascoltarlo da chi lo vive. Quindi, ho chiesto a uno dei miei coetanei che ha alcune idee dal punto di vista dell'esperienza vissuta. Ha gentilmente condiviso i suoi pensieri su come possiamo fornire un supporto migliore agli adottati e attualmente sta lavorando come educatrice tra pari volontaria nel campo della salute mentale. La ringrazio personalmente per aver fornito questa ricchezza di informazioni che ha raccolto nel corso del suo viaggio di vita! Lo fa nella speranza che aiuti i suoi compagni adottati con un'esperienza vissuta di malattia mentale.

Ecco cosa fornisce, incluso l'elenco delle risorse in basso.

In questo articolo, il termine esperienza vissuta si riferisce a qualcuno che si identifica come affetto da una malattia mentale, o proviene da un trauma complesso, o potrebbe essere un caregiver per qualcuno con esperienza vissuta. Soprattutto, dobbiamo riconoscere che qualcuno che soffre di quei sintomi ha vissuto un'esperienza che è non un'etichetta né questo li definisce come una persona. Proprio come le persone non sono il loro "braccio rotto" o il loro "mal di testa", le malattie fisiche ed emotive / mediche devono essere trattate con lo stesso rispetto.

Ecco alcune delle mie idee su cosa si potrebbe fare per supportare meglio gli adottati con l'esperienza vissuta nella malattia mentale:

Narrazione mirata

Incoraggia gli altri a organizzare eventi per adottati con esperienza vissuta come un pasto o un forum/laboratorio in cui possono parlare del loro percorso di recupero. Questo rompe lo stigma e non è uno sproloquio, ma una storia condivisa con lo scopo di aiutare gli altri a condividere ciò che ha aiutato.

Potresti inquadrare la narrazione mirata come una serie di domande che l'adottato può condividere come: cosa ha aiutato vs cosa non ha aiutato? Come sei cambiato da allora ad oggi? Cosa ti piacerebbe vedere fatto o detto in modo diverso? Di cosa hai più o meno bisogno per continuare la tua guarigione in futuro?

Eventi sociali o workshop

Tenete incontri settimanali o quindicinali sul caffè o fate una passeggiata o un gruppo artistico, ma l'enfasi non è sulla consulenza. Chiedi agli adottati con esperienza vissuta nel campo della salute mentale di scrivere un elenco di risorse che li hanno aiutati e renderlo accessibile agli altri online.

Inventa e Adottato con la Giornata dell'esperienza vissuta per onorare gli adottati e trascorrere una giornata di attività divertenti e di cura di sé. Fallo anche per i loro accompagnatori. Potresti includere cabine informative, cabine di coccole, attività di piantare un albero, attività gastronomiche e artistiche, discorsi di persone con Esperienza vissuta e persone di rango sociale per partecipare e aprire l'evento.

Formazione/Supervisione

I coetanei adottati dovrebbero seguire la formazione Trauma Informed Care (TIC) e la formazione sul Disturbo Traumatico dello Sviluppo (lo stesso della formazione sul Disturbo Post Traumatico da Stress Complesso). La formazione TIC consiste nel chiedere cosa è successo a una persona e considera il contesto. Questo è in contrasto con porre una domanda invalidante come "Cosa c'è che non va in te?" o "Perché non ti stai adattando?".

La formazione e la supervisione riguardano la persona di supporto tra pari che impara a rispondere, non solo a reagire. È necessaria una consapevolezza generale su come parliamo e agiamo intorno alle persone con esperienza vissuta e conoscere i confini, il dovere di cura, il consulente in caso di incidente, il suicidio, il pronto soccorso per la salute mentale sono tutti buoni kit di strumenti da aggiungere alla cintura.

La formazione riguarda anche l'essere, il fare e l'usare un linguaggio appropriato in ogni momento e notare i nostri trigger e giudizi che sorgono e tendono a quelli.

Il modello di recupero o approccio dei punti di forza

Entrambi questi modelli sono attualmente i migliori per fornire un quadro per coinvolgere le persone con l'esperienza vissuta della malattia mentale. Puoi accedervi tramite Collegio di recupero o un'organizzazione di tipo simile. L'obiettivo di questi modelli è portare consapevolezza su ciò che la persona può già fare per se stessa e ciò che ha aiutato finora. C'è anche la formazione disponibile per gli assistenti di persone con malattie mentali.

Le persone con esperienze traumatiche potrebbero non sempre mostrare o dire qualcosa se vengono attivate. Quindi è importante fare il check-in e chiedere se stanno bene. Fai cose come impostare luoghi sicuri / zone fredde durante gli eventi, per ogni evenienza.

Autoeducazione, formazione ed essere in consigli di amministrazione / comitati di organizzazioni come SANE Australia o Oltre il blu era un modo in cui mi sono aiutato. Mi hanno offerto l'opportunità di condividere la mia storia o di unirmi al loro ufficio di relatori. L'accesso all'istruzione e alle opportunità di eventi è importante per coloro che hanno esperienza vissuta.

Se un peer adottato con esperienza vissuta vuole continuare a diventare un peer educator, ho trovato Recovery College e Una porta per la salute mentale insegna tutti i moduli necessari, incluso il racconto di storie intenzionali. Dopo aver completato i moduli, diventi un "educatore tra pari" certificato e puoi quindi insegnare nei college. One Door Mental Health rimborsa coloro che raccontano la propria esperienza vissuta durante i workshop. Puoi anche essere rimborsato quando One Door Mental Health viene chiesto da un'organizzazione di servizi di parlare su un argomento specifico come BPD, depressione, ansia o schizofrenia.

Il recupero di chiunque vale quanto la connessione sociale, le reti di supporto, le finanze per il supporto, la comprensione e le opportunità per contribuire. Essere trattati nel modo più normale possibile ma con il contesto del trauma, considerato fino a dove possono arrivare i nostri comportamenti/limiti/aspettative. Ciò include ciò su cui gli altri sono capaci e disposti ad avere una mentalità aperta e l'impostazione di un contesto per il quadro più ampio.

Tutti devono sapere di essere visti e ascoltati e che le persone si preoccupano. Noi che viviamo con la malattia mentale contiamo e abbiamo uno scopo. Siamo spesso esclusi ed emarginati e il nostro comportamento ci rende vulnerabili e un facile bersaglio per essere trascurati come prezioso contributo e risorsa educativa per la comunità.

Elenco di alcune risorse per la salute mentale in Australia

Italiano
%%piè di pagina%%