Mese di sensibilizzazione dell'agente Orange

Sono un prodotto della guerra del Vietnam in cui l'America ha trattato il mio paese natale come un laboratorio chimico con la guerra dei pesticidi. Molte delle mie persone soffrono fino ad oggi a causa del impatti per tutta la vita della decisione di spruzzare migliaia di ettari con il micidiale cocktail chimico. 

Ho assistito a un'alta percentuale di miei compagni vietnamiti adottati soffrire di cancro in età relativamente giovane, una parte dei nostri bambini nati con disabilità, compreso il mio. Non è chiaro se possiamo affermare categoricamente che è causato dall'irrorazione dell'agente arancione, ma sappiamo che si trattava di un contaminante nell'aria che avrebbe avuto un impatto sulle nostre madri con noi mentre in utero e in ambienti a cui potremmo essere stati esposti da bambini.

Per le nuove e più giovani generazioni di adottati vietnamiti, sono nati in un paese che soffre ancora gli effetti della terra e delle acque contaminate dall'agente arancione. Quanti di loro soffrono degli impatti generazionali dell'agente arancione?

Una delle realtà più difficili che ho vissuto visitando gli orfanotrofi del Vietnam è stata l'incontro con i bambini che vivono con loro gravi deformità e disabilità, coloro che non possono essere accuditi nelle case famiglia perché i loro complessi bisogni sono troppo opprimenti.

Il mese di sensibilizzazione dell'Agente Orange mi ricorda i differenziali di potere che precedono l'adozione internazionale. Vedo che i veterani di guerra americani e le loro famiglie possono ottenere prova gratuita per l'esposizione all'agente arancione e riconoscimento degli impatti e supporto per ciò che l'agente Orange ha avuto su di loro, eppure si fa troppo poco per il popolo vietnamita e altri come noi, il danno collaterale.. Adottivi vietnamiti mandati all'estero.

Forse l'americano e altri governi adottanti pensano che sia stato sufficiente per "salvarci" dai loro stessi atti per spazzare via il nostro paese e averci trasportato in aereo nelle loro terre, dove possiamo crescere per imbiancare gli atti di guerra e gli esecutori perché, in fondo, dovremmo essere grati di essere adottati, non è vero?! 

risorse

Operazione Babylift: la prospettiva di un adottato

Operazione Babylift: rapimento di massa?

Intenzioni sbagliate: l'operazione Babylift e le conseguenze dell'azione umanitaria

La controversia sull'operazione Babylift durante la guerra del Vietnam

Operazione Babylift (1975)

Dichiarazione delle Nazioni Unite sull'adozione illegale internazionale

lascia un commento cancella risposta

Italiano
%%piè di pagina%%