Perché gli Intercountry Adoptees vogliono conoscere le loro origini?

Il desiderio di conoscere le mie origini è un bisogno umano innato e fondamentale (e giusto).

Il mio bisogno di conoscere le mie origini è simile al tuo bisogno di respirare l'aria che ti tiene in vita.

respiro d'aria di Tim Kakandar

Sappiamo che le nostre origini sono importanti solo quando non le abbiamo o non vi accediamo. Per chi come me, questa è la nostra esperienza quotidiana vissuta!

Come adottato all'estero, vivo tutta la mia vita cercando di scoprire da chi vengo e perché sono stato abbandonato/rubato.

È davvero difficile sapere come andare avanti nella vita se non so come e perché mi sono trovata in questa situazione innaturale. 

La mia vita non è iniziata con l'adozione! Ho una storia genetica, generazioni di persone prima di me che hanno contribuito a quello che sono.

Non possiamo fingere in questo mondo di adozione e formazione familiare che la genetica non abbia importanza, lo fa – in modo significativo; Non sono una tabula rasa su cui imprimere; ci sono conseguenze a questa pretesa e si vede nelle statistiche del nostro tassi più elevati di suicidi tra i giovani adottati!

Una delle esperienze più condivise tra gli adottati con cui mi connetto è il tema del "sentirsi soli", "come un alieno" e tuttavia gli esseri umani non sono fatti per essere isolati. Siamo esseri sociali che desiderano la connessione.

La separazione dalle mie origini naturali e la conoscenza di queste, mi ha lasciato disconnesso e perso in modo fondamentale.

La mia vita è stata spesa cercando di riconnettermi, prima con il mio io interiore, poi con il sé esteriore e con coloro che mi circondano, alla ricerca di un senso di appartenenza.

Come adottato, mi possono essere date tutte le cose materiali del mondo, ma non ha riparato il buco che sente la mia anima, quando non ha nessun posto e nessuno a cui appartenere, naturalmente.

La mia famiglia sostitutiva non equivaleva a un naturale senso di appartenenza.

Ho cercato le mie origini perché i miei sentimenti innati e l'esperienza di isolamento e perdita mi hanno spinto a scoprire da dove vengo e a dare un senso a come sono arrivato qui.

Questo è stato condiviso da Lynelle Long al webinar del 1 luglio: Il diritto del bambino all'identità nell'accoglienza eterofamiliare.

lascia un commento

Pubblicazione....
Italiano
%%piè di pagina%%