Siamo più che Numeri!

di Brenna Kyeong McHugh adottato dalla Corea del Sud negli USA

Di seguito sono riportati i dati e le informazioni documentati dal Ministero della salute e del benessere in Corea.

È impreciso e incompleto in quanto afferma che solo 156.242 neonati, bambini e adolescenti sono stati adottati dal 1953 al 2004. Il numero totale effettivo di adottati dalla Corea dagli anni '50 è stimato in 220.000 o più.

Si stima che nel solo Minnesota ci siano circa 15.000 adottati coreani, me compreso. I numeri sono spaventosi. Nel 1986 sono stati adottati 8.680 bambini, me compreso. Leggi di nuovo quel numero: OTTOMILA SEI CENTOOTTANTA. Questo è solo il numero documentato; è molto probabilmente molto più alto. 8.680 bambini hanno perso le loro famiglie, nomi, identità, lingua e cultura. 8.680 famiglie furono per sempre alterate e distrutte. 8.680 di noi hanno sopportato un trauma irreversibile che continuiamo a elaborare ed elaborare da adulti, garantito, quelli di noi che non hanno perso la vita per suicidio, abuso, dipendenza e altre circostanze.

Secondo i dati della seconda tabella, il motivo principale documentato per le adozioni è stato indicato come Abbandono. Il secondo motivo documentato era Madri non sposate. Hanno elencato solo il numero di bambini maschi che sono stati adottati, ma non il numero di bambine, che tutti possiamo supporre sia molto, molto maggiore.

Questi numeri per ogni anno dall'inizio dell'adozione internazionale dalla Corea sono astronomici. I dati stessi indicano i problemi sistemici che alimentano l'industria delle adozioni, rendendola la bestia che è oggi, tra cui razzismo, supremazia bianca, salvatore, capitalismo, abilismo, povertà, questioni socioeconomiche, politica, ecc.

Durante il mio viaggio come persona adottata, mi sono state raccontate diverse storie sulla prima parte della mia vita. Mi è stato detto per la prima volta che il mio nome Lee Okkyeong (pronunciato Yi Oak Young), mi è stato dato dalla mia famiglia. Più tardi, mi è stato detto che mi era stato dato quando ero in trattamento presso la Eastern Social Welfare Society, l'agenzia per le adozioni. Mi è stato anche detto che la mia data di nascita era una stima. Inizialmente mi è stato detto che mia madre era single e nubile e che mio padre era praticamente un fannullone che ha lasciato mia madre prima di sapere che era incinta di me e che non poteva mantenere un lavoro. Quando avevo 24 anni, l'agenzia per le adozioni mi disse che mia madre e mio padre erano effettivamente sposati.

L'inizio della mia vita è pieno di contraddizioni. Non conosco ancora le mie verità e continuerò a presumere che non lo saprò mai. Essere adottato e cercare di mettere insieme i pezzi del mio passato mi ha dimostrato più e più volte che le persone al potere e il sistema non sono affatto affidabili, e non sono progettate o create per noi - gli emarginati, i poveri e quelli che cercano il cambiamento e la verità.

L'industria delle adozioni mentirà, fabbricherà, utilizzerà, sfrutterà e distruggerà le famiglie per trarne profitto. L'industria delle adozioni non si preoccupa dei bambini; si preoccupa solo del denaro e del controllo e del potere. Mi rendo conto di quanto fossi inconsapevole delle disuguaglianze e delle disuguaglianze nell'adozione quando ero piccola e di come mi abbiano influenzato anche se non riuscivo a comprenderle appieno o a nominarle.

Gli adottati coreani sono più di questi numeri. Siamo più di questi dati e di queste statistiche documentate. Siamo esseri umani. Abbiamo storie e famiglie. Siamo più delle nostre perdite, dolore e trauma. Meritiamo le nostre verità. Più noi adottati condividiamo le nostre storie e torniamo in Corea per cercare e combattere per le nostre verità e famiglie, più il governo e le agenzie di adozione non avranno altra scelta che riconoscere noi e ciò che hanno fatto a noi, ai loro figli.

Una risposta a "We are more than Numbers!"

  1. Hai assolutamente ragione... si tratta di soldi

lascia un commento cancella risposta

Italiano
%%piè di pagina%%