fissando la tua pietra, mirando fijamente a su piedra

sette anni in ritardo
ma sono venuto lo stesso
per fissare la tua pietra
sotto i miei piedi
era tutto
sapevo fare

ho abbellito i tuoi fiori morti
ho visto il mio riflesso
sulla tua lavagna lucida
l'ombra di un nome
freddo
scrollato
non l'ho mai saputo

questo sconosciuto prima di me
il cui sangue?
mi riempie i piedi
senza parole
senza volto
più coerente nella morte
che mai nella vita


Sì, sono qui
per maledirti
e grazie
per il vuoto
e per questa vita 

fissando la tua pietra, mirando fijamente a su piedra
mi boreal interior collection
(c) j.alonso 2019
madrid, spagna

Poesie di j.alonso non può essere riprodotto, copiato o distribuito senza il consenso scritto dell'autore.

lascia un commento cancella risposta

Pubblicazione....
Italiano
%%piè di pagina%%