Trigger del trauma

trigger di trauma.jpg

Perché alcuni adottati devono stare sulla difensiva, criticarsi eccessivamente, umiliarsi a vicenda e presentarsi come aggressori?

Capisco e rispetto che tutti noi abbiamo opinioni, pensieri e informazioni diverse su un argomento molto complesso. Abbiamo tutti storie e idee uniche da condividere. Penso che le persone lo facciano perché il loro trauma viene innescato. Sentono di aver bisogno di uno sfogo e non capiscono perché - si scagliano in un assalto di parole errate, scritte male e piene di odio, ma non fa nulla per convincere le persone alla loro discussione e sicuramente non ne dà una qualsiasi credibilità.

Quando ero un bambino, mi è stato detto che avrei pianto e urlato quando mi fossi sentito frustrato. Penso di essere stato io a trovare sollievo dalle frustrazioni in sospeso che ho affrontato da bambino. Essendo adottato all'estero, ho dovuto imparare una nuova lingua, sono stato costretto a mangiare cibi che non mi piacevano, non avevo familiarità con la mia cultura adottiva e, peggio di tutto, sono stato accoppiato con adottanti impazienti che erano severi e indifferenti alla mia situazione . Mio "padre" una volta mi ha fracassato la faccia in un mucchio di purè di patate quando non riuscivo a ricordare il nome del sugo. Mi è stato detto che i bambini devono essere visti e non ascoltati. La loro vita ultraconservatrice non mi avrebbe permesso di agire in alcun modo. Penso che molti di noi affrontino fattori scatenanti del trauma del nostro passato, inconsapevolmente. Urliamo quando pensiamo di essere emarginati. Malediciamo quando ci sentiamo insicuri.

Sono regolarmente attaccato per essere schietto. Oggi sono stato attaccato da due individui diversi. Uno era un uomo molto disturbato che ha lanciato una raffica di imprecazioni contro di me e altre persone. Inizialmente ha posato come un individuo calmo e amorevole, ma ha immediatamente mostrato i suoi veri colori: un individuo molto aggressivo e umiliante. Inizialmente ha attirato le persone con il suo aspetto e il suo fascino, ma il costante sminuire presto ha inasprito la relazione. L'individuo successivo era una donna, minacciata dal mondo accademico o da chiunque si dichiarasse semi-intelligente. Questa donna sa sempre meglio, deve dimostrare di essere colta, vuole dimostrare di avere l'appendice più grande (cervello). Se uno vuole condividere le informazioni con gli altri, lo si può fare senza fare a pezzi l'altro. Avrebbe potuto fare domande chiarificatrici o informarsi sui miei pensieri o cercare maggiori informazioni per capire la mia direzione. Niente di tutto questo è stato fatto.

Il forum che voglio promuovere è uno con la nozione: "condividiamo e impariamo".

Oggi ho avuto una meravigliosa conversazione con un'amica su ciò che è successo e ho imparato molto da lei. Mi ha detto, "Non puoi aggiustare un trauma, nella mia esperienza, devi trovare modi sani per farcela". La mia mente è stata spazzata via! So che è vero, ma al momento dimentico di vedere la correlazione. Il mio primo istinto è stato quello di scrivere di questi due individui e trovare il modo di separarli. Vedo molto questa "reazione" nei forum degli adottati. Anche il mio amico ha detto: "Un'altra cosa da considerare è come le persone si comportano quando sono sopraffatte. È qualcosa a cui penso quando considero la compatibilità".

Penso che questa sia un'idea meravigliosa e un requisito. Dobbiamo trovare partner che possano vedere oltre le nostre esplosioni e aiutarci a scendere dal cornicione. Ho trovato le sue parole sagge e qualcosa che non avevo considerato prima. Se trovassimo modi più salutari per affrontare i nostri fattori scatenanti, molti di questi combattimenti potrebbero essere prevenuti. Li abbiamo tutti e alcuni lo indossano sulle maniche e altri lo seppelliscono nel profondo. Può accumularsi ed essere rilasciato su estranei o colleghi che potrebbero non avere familiarità con ciò che sta accadendo nelle nostre vite.

Allora, cosa ti fa scattare? Come affronti? Hai assistito a traumi innescati di recente?

 

lascia un commento cancella risposta

Pubblicazione....
Italiano
%%piè di pagina%%