Bambini immigrati separati e posti in affido negli Stati Uniti

smettila di separare le famiglie.jpg
Da maggio, oltre 2.300 bambini immigrati sono stati forzatamente separati dai loro genitori al confine con il Messico a causa della politica di "tolleranza zero" del presidente Trump. Quando ho guardato il notizia, Ero senza parole. Ero terrorizzata per i bambini che venivano dati in affidamento perché non ci appartengono. Questi bambini appartengono a famiglie, sono ricercati e non hanno certo bisogno di nuove cure. E credo che l'affido non dovrebbe mai essere usato in questo modo: i loro servizi non dovrebbero essere usati per ospitare bambini che appartengono a famiglie.

Come è stato reso possibile? Mi chiedevo.

E un altro pensiero colpì. Dove sta portando questo?

Ho letto le ultime notizie per scoprire come il finanziamento si è evoluto. Sembra che nel 2014 l'amministrazione Obama abbia creato una rete di programmi di affido quando gli immigrati e i minori non accompagnati attraversavano il confine tra Messico e Stati Uniti. Ora, sulla scia della recente politica sull'immigrazione di "tolleranza zero" di Donald Trump, queste strutture di affidamento vengono utilizzate per ospitare anche i bambini che sono stati forzatamente separati dalle loro famiglie.

Questo è ciò che mi sconvolge. Nel maggio 2014, sembra che il governo federale degli Stati Uniti abbia stanziato un budget di $2,28 miliardi di dollari per aiutare a creare rifugi con licenza statale e agenzie di affidamento in tutto il paese, per questi minori non accompagnati. Da questo articolo di Newsweek, ho appreso che la Casa Bianca ha istituito un rete collegata di programmi di affido per provvedere anche a questi bambini immigrati. Così, attualmente, questi programmi di affido sono finanziati nello stesso modo che le leggi e i regolamenti dello stato o della contea disciplinano l'affido domestico.

Inoltre, l'articolo di notizie afferma che i bambini rimossi dai loro genitori dall'ICE sono ancora legalmente considerati "bambini stranieri non accompagnati". A causa di questo tecnicismo, questi bambini potrebbero trascorrere una media di 51 giorni in un rifugio temporaneo prima di essere messi in case di accoglienza con parenti che già vivono negli Stati Uniti o essere inseriti nel sistema di affidamento degli Stati Uniti. Ed è qui che il mio orrore si trasforma in rabbia da quando i bambini immigrati alla frontiera erano accompagnati da un genitore o tutore legale.

Sono scioccato perché gli Stati Uniti non sono sinceri nella loro stessa amministrazione, che per esperienza può essere estremamente dannosa per questi bambini in futuro quando diventeranno adulti. Questo dettaglio è anche distruttivamente fuorviante, aiutando i bambini a entrare pericolosamente nel mondo dell'affido e dell'industria delle adozioni dove così ci sono molti rischi.

La mia dichiarazione personale

Come filippino-americano adottato, sono rimasto orfano alla nascita a causa della povertà indigente. La mia famiglia naturale non poteva prendersi cura di me. ero rinunciato e ha dovuto vivere in un orfanotrofio fino all'età di due anni, poi adottato negli Stati Uniti, dove sono cresciuto sperimentando le difficoltà del mio spostamento e del mio collocamento in adozione. Non vorrei augurarlo a nessun bambino, specialmente a quelli che non ne fanno parte realtà di adottati internazionali.

Credo che questi bambini immigrati non abbiano le stesse qualità che circondano il loro spostamento come adottati all'estero.

Questi bambini appartenere alle famiglie che li desiderano.

Non erano stati abbandonati o abbandonati e non dovevano essere definiti "non accompagnati" quando erano accompagnati. Questi bambini erano separato con la forza dal governo degli Stati Uniti, un'azione traumatizzante che avrà bisogno di guarigione e riparazione per ogni famiglia che sta avendo un impatto.

Vergogna per il governo degli Stati Uniti per aver creato un sistema finanziato che avrebbe persino iniziato il processo di orfani di questi bambini immigrati al confine. A mio parere, il governo degli Stati Uniti dovrebbe essere rimproverato per il maltrattamento dei bambini e per il flagrante uso improprio del sistema di affidamento odierno.

E penso che dovremmo preoccuparci tutti di questo problema, perché l'uso improprio del sistema di affidamento e il finanziamento sistematico che lo consente, specialmente in un paese sviluppato leader come gli Stati Uniti, mette a rischio il sistema di affidamento e l'industria delle adozioni di oggi a livello nazionale e internazionale .

la mia richiesta

Esorto a porre l'attenzione sui bambini immigrati che vengono posti in affido e rifugi. Chiedo a giornalisti, scrittori, social media networker, avvocati, cittadini premurosi, adottati, non adottati e tutti di guardare le notizie e assicurarsi che questi bambini siano trattati bene e non essere posto in adozione. Dobbiamo vedere che questi fondi governativi saranno utilizzati per riunire questi bambini tornano alle loro famiglie.

Prompt di discussione

Adottivi internazionali e famiglie adottive, qual è la vostra opinione? Hai feedback, idee su cosa si può fare o modi per tenere d'occhio ogni bambino immigrato che viene collocato in affido e rifugi negli Stati Uniti?

 

lascia un commento cancella risposta

Italiano
%%piè di pagina%%